Regia
Gerry Petrosino

NON PIÙ IN SCENA
Atto unico
di Pasquale Galdi

Durata: 60 min
Anno di debutto: 2013
SINOSSI
Un’originale piéce teatrale di Pasquale Galdi sulla difficoltà di riconoscere e vivere i propri sentimenti. Franco è il nostro protagonista …la scelta del nome ci rimanda ad Oscar Wilde, ma è in agguato il più disinvolto Pirandello riletto dal grande De Filippo. Franco, dicevo, è il protagonista e la vittima del proprio destino: ha lasciato la moglie che ama e vive una storia con la bella e giovane Enrichetta, di cui vorrebbe liberarsi. Ma non sa scegliere, la vita scorre, la vita sceglie per lui: spesso le scelte sono belle, troppo facili, accattivanti ma non sono avvincenti, non sono vere, non hanno il profumo della realtà, sanno di fiction…l’apparire, il primo male del nostro secolo…quante maschere indossa un uomo! Franco vive la vita che non avrebbe voluto vivere per ignavia camuffata da ironia. Ha riconosciuto tardi di vivere nell’iconografia della nostra società falsi valori e falsi miti, falsi ideali e grandi bugie: invece di inseguire la bellezza, quella vera, quella dell’animo, l’essenza, l’essenza che aveva già conquistato e che si è lasciato sfuggire. Spesso, troppo spesso chi è felice non riconosce la felicità, la insegue, ed era al suo fianco, la semina, non la coltiva, l’abbandona..per sempre. Corri, corri, corri Franco ma è tardi perché hai corso quando avresti dovuto camminare e goderti il paesaggio. L’insoddisfazione, Franco, è il secondo male del nostro secolo. Essere soddisfatti non vuol dire non ambire a migliorarsi, significa riconoscere e godersi quello che si ha. La felicità è il cammino, il percorso e non il traguardo. Questo Franco lo sa. Nell’amico Paolo c’è tutta la nostra società, con le sue contraddizioni, con le sue finzioni, con le sue bugie, con la sua indifferenza nascosta da disinvoltura, ma ora Franco lo sa. Anna, la figlia, si gode lo spettacolo, con ironia e un po’ di cattiveria, un po’ grillo parlante, un po’ bizzoca, cela i suoi malesseri nel vedere la deriva del padre. Chi sa se il teatro ci salverà?
CAST
Pasquale Galdi Franco
Domenico Di Lascio Mimmo, Paolo
Gerardina Tesauro Anna
Gerry Petrosino Enrichetta
Ilaria Sielo Vicina
Assunta Marino Voce
TOURNÈE
DATA CARTELLONE TEATRO
08-03-2013 Prima assoluta Teatro Arbostella - Salerno
GALLERIA